Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, si accetta che possiamo mettere questi tipi di cookies sul proprio dispositivo.
Home>Dati e Notizie

About The Author

Marketing Kromo

Gender: Female
Email address: marketing@kromo.it

Created: Martedì, 23 Luglio 2019 12:17
Category: Eventi
12 luglio 2019 – Organizzata da Federpreziosi Confcommercio Imprese per l’Italia in collaborazione con Assocoral-Associazione Nazionale Produttori di Corallo, Cammei e Materie Affini

e con le gioiellerie associate all’Associazione Orafi e orologiai Federpreziosi Savona, dal 13 al 20 luglio la  “Settimana del Corallo e del Cammeo”  offre la possibilità al pubblico di ammirare una selezione esclusiva di gioielli realizzati con “l’oro rosso” nelle vetrine di: Il Corallo di Celle Ligure; A. Dupanloup, Averla, De Stefano, Delfino, Vecchia Savona di Savona, Delbono di Vado Ligure, Salvemini di Varazze. Il corallo è protagonista con moderne creazioni affiancate a pezzi unici messi a disposizione dai “corallari” di Torre del Greco con l’intento di far riscoprire “gioielli” che nascono da quelle capacità creative e manuali tutte italiane, che costituiscono una ineguagliabile e ineguagliata ricchezza, apprezzata in ogni parte del mondo ancor più che nel nostro Paese.

Created: Martedì, 23 Luglio 2019 12:07
Category: Eventi
Papa Francesco a Napoli: Al Santo Padre una conchiglia incisa con l’esempio operoso del Parroco Santo.

Testimoniare a Papa Francesco il riconoscimento e la gratitudine della Comunità cittadina di Torre del Greco per aver elevato fino agli alti ed eletti onori degli altari il meritevole ed esemplare impegno di operosa santità e sacrificio nel solcò dell’insegnamento Cristiano del parroco Santo, San Vincenzo Romano. Con questo intento il Comitato promotore “la lavorazione artigianale del corallo e del cammeo di Torre del Greco patrimonio immateriale dell'Umanità” e l’Assocoral ha donato a Papa Francesco una conchiglia incisa a mano a Torre del Greco, in occasione della sua presenza a Napoli per l’incontro sul tema “La teologia dopo la “Veritatis Gaudium” nel contesto del Mediterraneo”, promosso nell’ambito delle iniziative della Sezione san Luigi della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale. Le effigi del Santo Padre e di San Vincenzo Romano - santo della cittadina alle falde del Vesuvio - contornate da simboli eucaristici e della storia locale, sono accompagnate dall’esortazione di quest’ultimo “fate bene il bene". Quella del cammeo su conchiglia è un arte che solo a Torre del Greco viene praticata e insegnata alle nuove generazioni.

Created: Martedì, 23 Luglio 2019 12:01
Category: Eventi

Created: Venerdì, 26 Aprile 2019 13:36
Category: Dati e notizie
"Perché l’energia del corallo, la forza dello sport e lo spirito di squadra possano camminare insieme verso ambiziosi traguardi".

Assocoral – in occasione dell’ultima partita in casa della Turris, la squadra di calcio di Torre del Greco – consegna una targa ricordo al presidente Antonio Colantonio come ringraziamento per l’impegno profuso nella crescita sportiva del team.

Il nome dell’Assocoral sulla maglietta rappresenta un legame con i valori dello sport e il senso di condivisione e appartenenza a un territorio e una comunità.

Il campionato più bello è quello che si disputa insieme!

Created: Venerdì, 26 Aprile 2019 13:11
Category: Eventi
Venerdì 26 e Sabato 27 aprile alle ore 19,00 Assocoral e il Comitato pro motore la lavorazione artigianale del corallo e del cammeo di Torre del Greco patrimonio immateriale dell’Umanità alla Vesuvio Cup di Torre del Greco con una dimostrazione di incisione su conchiglia per la realizzazione di un cammeo dal vero.

Il territorio e la condivisione quotidiana con la comunità costruiscono l’identità che è alla base del lavoro di passaggio del testimone generazionale.

Lo sport, l’arte, l’artigianato, la storia, le tradizioni, le feste popolari, le manifestazioni culturali, il percorso scolastico sono tutti tasselli di un vivere quotidiano in cui siamo presenti perché parte di una comunità, quella di Torre del Greco.

Created: Mercoledì, 24 Aprile 2019 12:22
Category: Comunicati stampa
Assocoral e il Comitato pro motore “La lavorazione artigianale del corallo e del cammeo di Torre del Greco patrimonio immateriale dell’Umanità” saranno presenti al Tarì dal prossimo 3 maggio in occasione del salone della gioielleria italiana “Mondo prezioso” con una mostra di gioielli in corallo e cammeo accanto alle opere dell’artista napoletana Maria Carolina Siricio. “Shades of beauty” le sfumature della bellezza, questo il titolo della mostra che si terrà fino al 6 maggio al Tarì, il centro orafo di Marcianise. Tra bozzetti, dipinti e sculture - iconiche trasfigurazioni femminili ispirate al corallo e al cammeo - le preziose creazioni di Antonino De Simone, Aucella, Bruno Mazza, Carmela Liverino, Del Gatto, De Simone Fratelli, Dotea, Enemi Europe Group – Ciaravolo, Idea Coral, Lello Orlando, Mattia Mazza, Modula Gioielli, Mondial Coral, Ottaviano Fabio, Palladino, Rajola, Rosita Gioielli D'Amare e Salvatore Collaro.

“La nostra presenza con un format originale che unisce l’arte al gioiello – spiega il presidente di Assocoral Vincenzo Aucella – è il modo per valorizzare le aziende di Torre del Greco, apprezzate in Italia e nel mondo, in cui da generazioni si lavorano corallo e cammeo. Tradizione e modernità in uno stile contemporaneo, questo il messaggio della mostra. L’arte e il gioiello rappresentano due interpretazioni della società e del costume e l’averle accostate è il nostro modo di proporre una visione originale che vuole suscitare curiosità e interesse”.

Due i momenti organizzati: sabato 4 maggio alle ore dodici l’inaugurazione della mostra e lunedì 6 maggio alle ore 11,30 uno spazio di approfondimento a cui prenderanno parte il presidente Aucella, il presidente del Comitato pro motore Tommaso Mazza, il presidente della banca di Credito Popolare di Torre del Greco Mauro Ascione, la Vice sindaca di Torre del Greco Annarita Ottaviano e Steven Tranquilli direttore di Federpreziosi.

“La scelta della bellezza come tema – dice il presidente del Comitato pro motore Mazza – non è casuale, l’impegnativo percorso di candidatura UNESCO riguarda un sapere artigianale volto a creare il bello partendo dalla materia prima corallo e conchiglia che da secoli è parte della comunità torrese, un sapere che tramandiamo alle nuove generazioni affinché la cultura, la storia, la tradizione e la cifra identitaria non vadano perse. Le sfumature della bellezza - come quelle del corallo e della conchiglia – sono tante...”

“Sono molto lieto di offrire nuovamente l’ospitalità del Tarì ad Assocoral per un nuovo, importante progetto di promozione del Corallo e del Cammeo. – dichiara il presidente del Tarì Vincenzo Giannotti. - Il Tarì è da sempre la casa del Gioiello, e in particolar modo della grande tradizione artigianale che appartiene alla nostra cultura. Il corallo è un’eccellenza della gioielleria italiana, ambasciatore del grande patrimonio di tradizione, cultura ed arte che le nostre aziende testimoniano con successo in tutto il mondo”.

Feature

Created: Mercoledì, 24 Aprile 2019 11:54
Category: Eventi
Lunedì 6 maggio - nell'ambito della fiera "Mondo prezioso" al polo orafo campano il Tarì - l'Assocoral e il Comitato pro motore la lavorazione artigianale del corallo e del cammeo di Torre del Greco insieme per un momento di approfondimento e divulgazione.

Alle ore 11,30 il presidente Aucella, il presidente del Comitato pro motore Tommaso Mazza, il presidente della banca di Credito Popolare di Torre del Greco Mauro Ascione, la Vice sindaca di Torre del Greco Annarita Ottaviano e Steven Tranquilli direttore di Federpreziosi.

Il territorio insieme per un'arte antica che si tramanda di generazione in generazione: la lavorazione artigianale del corallo e del cammeo di Torre del Greco.

Feature

Created: Mercoledì, 24 Aprile 2019 11:45
Category: Eventi
Quante sfumature ha la bellezza?

Assocoral e il Comitato pro motore “La lavorazione artigianale del corallo e del cammeo di Torre del Greco patrimonio immateriale dell’Umanità” insieme al salone della gioielleria italiana “Mondo prezioso” con una mostra di gioielli in corallo e cammeo accanto alle opere dell’artista napoletana Maria Carolina Siricio. “Shades of beauty” le sfumature della bellezza, questo il titolo della mostra che si terrà dal 3 al 6 maggio al Tarì, il centro orafo di Marcianise. 

“La nostra presenza con un format originale che unisce l’arte al gioiello – spiega il presidente di Assocoral Vincenzo Aucella – è il modo per valorizzare le aziende di Torre del Greco, apprezzate in Italia e nel mondo, in cui da generazioni si lavorano corallo e cammeo. Tradizione e modernità in uno stile contemporaneo, questo il messaggio della mostra. L’arte e il gioiello rappresentano due interpretazioni della società e del costume e l’averle accostate è il nostro modo di proporre una visione originale che vuole suscitare curiosità e interesse”.

Tra bozzetti, dipinti e sculture - iconiche trasfigurazioni femminili ispirate al corallo e al cammeo - le preziose creazioni di Antonino De Simone, Aucella, Bruno Mazza, Carmela Liverino, Del Gatto, De Simone Fratelli, Dotea, Enemi Europe Group – Ciaravolo, Idea Coral, Lello Orlando, Mattia Mazza, Modula Gioielli, Mondial Coral, Ottaviano Fabio, Palladino, Rajola, Rosita Gioielli D'Amare e Salvatore Collaro.

“La scelta della bellezza come tema – dice il presidente del Comitato pro motore Mazza – non è casuale, l’impegnativo percorso di candidatura UNESCO riguarda un sapere artigianale volto a creare il bello partendo dalla materia prima corallo e conchiglia che da secoli è parte della comunità torrese, un sapere che tramandiamo alle nuove generazioni affinché la cultura, la storia, la tradizione e la cifra identitaria non vadano perse. Le sfumature della bellezza - come quelle del corallo e della conchiglia – sono tante...”

Created: Giovedì, 28 Marzo 2019 16:05
Category: Eventi
il 12 e 13 aprile 2019 il Comitato pro motore la lavorazione artigianale del corallo e del cammeo di Torre del Greco patrimonio immateriale dell’Umanità partecipa alla “Rassegna nazionale delle buone pratiche di Alternanza Scuola Lavoro in ambito artistico-culturale”.

Il passaggio di testimone alle nuove generazioni attraverso il lavoro svolto dalle aziende Assocoral con l’Istituto “F.Degni” di Torre del Greco, unico in Italia ad avere l’indirizzo di studi sulla lavorazione e l’incisione su corallo e cammeo di conchiglia.

La trasmissione dell’identità di una comunità, quella torrese, nell’impegnativo percorso quotidiano di riconoscimento e aggregazione in vista di una candidatura Unesco.

http://www.expoaslcultura.info/corallo-torre-del-greco/

Created: Giovedì, 28 Marzo 2019 16:02
Category: Eventi
Dal 27 marzo (2019) “Mostra dei preziosi” alla Camera di Commercio di Napoli. Una rappresentanza di aziende Assocoral espone le proprie creazioni nelle vetrine del “Salone delle Grida”: Bruno Mazza srl, De Simone Fratelli srl, Mattia Mazza srl, Calypso di Mennella Andrea, Antonino De Simone srl, Ottaviano di Fabio Ottaviano, Aucella srl e Ascione .

“Abbiamo colto l’opportunità di una mostra in una cornice storica come la sede di Piazza Bovio della Camera di Commercio di Napoli - dice Vincenzo Aucella presidente Assocoral – per far conoscere le aziende del comparto torrese famose per la lavorazione del corallo e del cammeo. La varietà di gioielli proposti, per gusto, forma e interpretazione valorizza la terza componente della nostra associazione: l’ oreficeria. La nostra associazione riunisce, infatti, l’intera filiera della produzione dei gioielli di Torre del Greco”.

Una manifestazione organizzata da Casartigiani in collaborazione con la Camera di Commercio di Napoli per creare momenti di divulgazione delle eccellenze produttive del territorio.

Occasioni di divulgazione e condivisione importanti per il percorso dell’ambizioso progetto di candidatura della lavorazione artigianale del corallo e del cammeo di Torre del Greco a patrimonio immateriale dell’Umanità.

“L’idea della candidatura è maturata – dice il presidente del Comitato pro motore Tommaso Mazza – dalla consapevolezza che la lavorazione artigianale del corallo e del cammeo rappresenta un saper fare artigianale che da secoli si tramanda di generazione in generazione, un saper fare in cui una intera comunità – quella torrese – si riconosce. Da oltre tre anni lavoriamo sull’analisi degli aspetti sociali, antropologici, identitari, storici, culturali e della salvaguardia di un patrimonio per il quale siamo conosciuti e apprezzati anche all’estero: il corallo e il cammeo di conchiglia che si incide solo a Torre del Greco e in nessun altro luogo al mondo. Siamo impegnati ad aggregare i diversi attori locali e internazionali che si sentono parte di questa comunità profondendo un grande sforzo nella divulgazione di una storia che viene da lontano e che vogliamo si sviluppi per le nuove generazioni. Con i ragazzi che frequentano lo storico istituto “F.Degni” di Torre del Greco, l’unico in Italia ad avere l’indirizzo formativo sulla lavorazione e l’incisione del corallo e del cammeo da quest’anno riconosciuto come “raro”, abbiamo intensificato le attività di alternanza scuola lavoro, gli incontri, gli interventi in aula e le visite in azienda proprio per trasmettere know how, passione e senso di appartenenza a una comunità”.

Created: Giovedì, 21 Marzo 2019 10:40
Category: Comunicati stampa
Assocoral, cambio al vertice - Vincenzo Aucella nuovo Presidente


L’Assocoral - l’associazione che riunisce i produttori di coralli, cammei e gioielli di Torre del Greco – mette in campo una nuova governance per il triennio 2019-2021.

Il 20 Marzo a Torre del Greco il nuovo Consiglio direttivo dell’Assocoral composto da Ciro Condito, Gioia De Simone, Michele De Simone, Tommaso Mazza, Vincenzo Moccia, Sandro Orlando, Pietro Parrino e Vincenzo Aucella ha scelto - all’unanimità - quest’ultimo come Presidente.

Laureato in Informatica presso l’Università di Salerno, 36 anni, già Consigliere Assocoral da 12 anni e Consigliere Nazionale Federpreziosi - Confcommercio, Aucella da 13 anni ha raccolto, con il fratello, il testimone dell’azienda fondata dal bisnonno.

Accanto a lui il Vicepresidente Vicario Ciro Condito e il Presidente uscente Tommaso Mazza in qualità di Vicepresidente .

“Nel solco della continuità proseguiremo il lavoro avviato e svolto dal Presidente uscente Tommaso Mazza, al quale va tutta la mia gratitudine per le innumerevoli iniziative e i traguardi raggiunti - dichiara Aucella – mentre in quello della novità ci incammineremo per raggiungere un obiettivo ambizioso: trasformare l’Assocoral in una confederazione che possa meglio rappresentare le tre diverse anime che la compongono (corallo, cammei, gioielli). In questo modo potremo affrontare con più efficacia il cambiamento e le nuove sfide del mercato senza perdere la riconoscibilità dell’associazione stessa”.

Tante le iniziative in programma a cominciare dal convegno in calendario per il prossimo 22 marzo con l’Istituto Degni: “Il lavoro: di generazione in generazione” passando per l’impegnativa realizzazione di un progetto itinerante in Italia e all’estero con date previste per il prossimo maggio in occasione della Fiera presso il Tari, in settembre in concomitanza con la fiera di Vicenza e per marzo 2020 durante la fiera di Hong Kong. A questi appuntamenti si aggiungono quelli organizzati nelle diverse città italiane per “la settimana del corallo e del cammeo” promossa da Assocoral e Federpreziosi.

“Grande attenzione e significative risorse - continua Aucella – dedicheremo al delicato e importante progetto della candidatura portata avanti dal Comitato pro motore “La lavorazione artigianale del corallo e del cammeo di Torre del Greco patrimonio immateriale dell'Umanità" con a capo il Presidente Tommaso Mazza.

Completano i nuovi organismi il Collegio sindacale formato da: Antonella Borriello, Francesco del Gatto e Vincenzo Raiola e il Collegio dei Probiviri: Vincenzo Liverino, Giuseppe Rajola e Alessio Sorrentino .

Created: Giovedì, 08 Novembre 2018 16:36
Category: Eventi
Storia, cultura e identità:
la lavorazione del corallo e del cammeo di Torre del Greco”
Chiesa di Sant’Eligio degli Orefici – Roma - Via di S. Eligio 9
5 dicembre 2018 - ore 11




Roma, 7 novembre 2018 – La lavorazione artigianale del corallo e del cammeo di Torre del Greco affonda le radici nel passato. L’arte dell’incisione ai piedi del Vesuvio risale all’epoca romana, splendidi oggetti pervenuti fino a noi testimoniano l’arte del creare la bellezza nel tempo. I gioielli in corallo e cammeo su conchiglia – cammeo che si realizza solo a Torre del Greco – sono amati in tutto il mondo per la loro unicità, per la capacità di rinnovarsi secondo il gusto e lo stile delle diverse epoche rimanendo fedeli a sé stessi in una caratteristica: l’unicità che deriva dalla lavorazione artigianale, il “fatto a mano”.

Il made in Italy che piace per design, qualità delle materie prime e della manifattura, cura del dettaglio e valore storico e culturale aggiunto è l’argomento del convegno “Storia, cultura e identità: la lavorazione del corallo e del cammeo di Torre del Greco” inserito tra gli eventi dell’Anno europeo del Patrimonio Culturale.

Cosa c’è in un cammeo? Cosa c’è in un corallo? Cosa c’è oltre quel che si vede? A queste domande risponderanno Federpreziosi Confcommercio Imprese per l’Italia e l’associata Assocoral - l’Associazione Nazionale Produttori di Corallo, Cammei e Materie Affini il 5 dicembre a Roma alle ore 11 presso la Chiesa di Sant’Eligio degli Orefici in Via di S. Eligio 9. Una sede prestigiosa e significativa: l’Università e Nobil Collegio degli Orefici Gioiellieri Argentieri dell’Alma Città di Roma nella chiesa del santo patrono dei gioiellieri, Sant’Eligio, cinquecentesca opera architettonica.

Il patrimonio italiano apprezzato nel mondo è ricco e variegato, un patrimonio che racconta la nostra identità e il passato ma, soprattutto, il futuro. In quest’ottica assume particolare rilievo e significato la presenza di Elena Sinibaldi Focal Point MIBAC - Ministero per i Beni e le attività Culturali - per la Convenzione UNESCO per la Salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale relatrice insieme con la storica dell’arte Caterina Ascione, Tommaso Mazza e Francesca Vitelli, rispettivamente presidente e consulente di Assocoral e Steven Tranquilli direttore di Federpreziosi Confcommercio.

Un incontro per scoprire la bellezza e il suo significato: durante il convengo un maestro incisore realizzerà – a mano – un cammeo su conchiglia.

Introdurranno l’incontro Corrado di Giacomo, Console Camerlengo Università e Nobil Collegio degli Orefici Gioiellieri Argentieri dell’Alma Città di Roma, e Pierpaolo Donati, presidente di Federpreziosi Confcommercio Roma, che hanno contribuito alla realizzazione dell’iniziativa.

Created: Sabato, 03 Marzo 2018 08:18
Category: Eventi
STORIA E OPERE DEL MUSEO DEL CORALLO

Dal 3 Marzo fino a Settembre 2018, l’IIS F. Degni è stato autorizzato e finanziato per il progetto SECONDA ANNUALITA’ “L’eredità da tramandare: storie ed opere del Museo del Corallo” nella sede del Liceo Artistico di P. Palomba.
Circa 500 scuole della Campania aprono nelle ore pomeridiane per offrire iniziative culturali, sociali, artistiche e sportive ai ragazzi e alle famiglie, in particolare nelle realtà più difficili. Oltre 400mila gli studenti coinvolti nei circa 3.000 moduli didattico-formativi, ovvero: 115.000 ore didattiche straordinarie per circa 37.000 aperture settimanali rivolte alla platea scolastica e al territorio che coinvolgeranno anche 3.000 associazioni, strutture formative, professionisti, esperti ed enti preposti.
Nello specifico, il liceo ha previsto nuovi giorni di apertura al pubblico per garantire ai partecipanti una più profonda conoscenza del Museo e delle opere artistiche che rappresentano a tutto tondo la tipica lavorazione artigianale del corallo e del cammeo di Torre del Greco, per il quale esiste un progetto di candidatura UNESCO.
Rappresenta, questa, un'attività didattica ricca di potenzialità formative, costituisce una preziosa occasione per potenziare le competenze comunicative, sociali e culturali degli alunni.
Il primo modulo del progetto si pone come obiettivo la trasmissione di conoscenze teoriche e pratiche sul Corallo e sul Cammeo.
Il secondo ha come obiettivo il concetto di "tramandare", con laboratori pratici rivolti ad attività di pubblicizzazione e valorizzazione della lavorazione del Corallo e del Cammeo.
ASSOCORAL e COMITATO PROMOTORE UNESCO, sono tra i partner di questa iniziativa. In qualità di tutor, alcuni esponenti si occuperanno di formare gli studenti, occupando molte delle 240 ore di formazione previste.

Created: Sabato, 23 Dicembre 2017 09:42
Category: Eventi
Anche quest'anno, l'appuntamento di ASSOCORAL è all'insegna della solidarietà. 
Il 16 DICEMBRE 2017, alle ore 21:00 si sono aperte le danze dell'ormai appuntamento tanto atteso. Tra cibo, danze e allegria, si è svolta una serata che ha visto il nostro presidente Tommaso Mazza prendere la parola per mostrare la soddisfazione su quanto realizzato da Assocoral in questo anno e su quanto altro si può fare per il nostro comparto e per la città. A partire dalla solidarietà nei confronti degli amici meno fortunati. Tutto il ricavato della serata sarà destinato alla mensa per i poveri nella Parrocchia SS. Annunziata di Torre del Greco e alla U.N.I.T.A.L.S.I. per il pellegrinaggio ad Assisi nel Giugno 2018.
Nell'elegante Hotel Marad, l’atmosfera natalizia e un menù da favola, faranno da cornice alla cena spettacolo.
Una cena incentrata sulle tipicità della cucina napoletana alternata a pietanze originali. Deliziata dalla musica Live di Spillenzia e a seguire, la disco music di Davide Ranno.
Un successo assicurato che ha raggiunto ancora una volta, l'obiettivo prefissato.

Created: Giovedì, 20 Aprile 2017 23:27
Category: Eventi
“KIZUNA- Legami storici, culturali e commerciali tra Torre del Greco e Giappone”

Torre del Greco, quadrivia del commercio del corallo cammei e perle coltivate, racconta la sua storia con il Sol levante, da fine 1800 ai nostri giorni.
Abbiamo ripercorso il cammino dei nostri antenati in terra nipponica e la visita, nel 1921, del Principe Ereditario, futuro Imperatore del Giappone, S.E. Hirohito presso la Reale scuola d'Arte "Maria Principessa di Piemonte" in Torre del Greco, oggi IIS F. Degni - Liceo Artistico.
Abbiamo rivissuto il percorso cittadino che il Principe Ereditario scelse di effettuare quasi 100 anni fa, attraverso una serie di pannelli fotografici, con documenti dell’epoca, che hanno adornato la centrale Via Roma.
Un “Trattato di amicizia e commercio” che ha visto immutato nel tempo quell’empatia tra i nostri due paesi. La città di Torre del Greco si è preparata, il 20 Aprile 2017, ad accogliere personalità diplomatiche, storiche e commerciali nipponiche e italiane, a testimonianza della sorprendente affinità che non teme lo scorrere del tempo.

La giornata si è aperta con il convegno al Museo Civico di Torre del Greco, a cui è seguita la presentazione, in anteprima nazionale, del libro “La Via del Sol Levante” a cura di Mario Vattani, ex Console Generale ad Osaka e oggi Coordinatore per i rapporti con i paesi dell’Asia e del Pacifico, presso la Direzione Generale per la Mondializzazione del Ministero degli Affari Esteri.
Un evento nell’evento: due funzionari di Poste Italiane, nel corso della giornata, hanno provveduto, in diretta, all'annullo filatelico con bollo speciale di ben cinque cartoline create per l’occasione, rappresentative della città, dell’evento e della lavorazione artigianale del corallo e del cammeo di Torre del Greco.
La seconda parte della giornata ha dunque ripercorso la visita effettuata dal Principe Ereditario Hirohito ed è terminata con la visita al museo del corallo e del cammeo all'istituto F. Degni oltre a una dimostrazione dal vivo del Kendo, la tradizionale arte marziale giapponese dei Samurai.

“E’ un anno importante per Torre del Greco” dichiara il Presidente di Assocoral, Dr. Tommaso Mazza, “l’associazione nazionale che riunisce tutto il mondo del corallo e del cammeo ha appena festeggiato i 40° anni di vita e non a caso, abbiamo organizzato quello che si delinea essere l’evento conclusivo dei festeggiamenti per i 150 anni di relazioni tra Giappone e Italia, proprio nei due luoghi rappresentativi dell’arte e della cultura torrese, il Museo del corallo e del cammeo e il Museo Civico di Torre del Greco”.
E' realmente stato annoverato tra gli eventi più rappresentativi e al contempo celebrativi della città di Torre del Greco.
Un insieme di eventi, ben cinque, suggellati da questo convegno:
- E’ stato inaugurato il Museo Civico di Torre del Greco. Un parziale ripristino dell’enorme e storico edificio che ha permesso, in tempi record, di esordire con l’evento più importante dell’anno. Gli sforzi nel renderne funzionale intanto una parte, è la strategia adottata dall’amministrazione, per offrire una location di prestigio ai numerosi eventi e mostre che inizieranno a popolare la struttura. Una sezione sarà adibita a manufatti storici di corallo, cammei e perle, vanto della produzione artistica nota in tutto il mondo.
- Si è festeggiata Assocoral, tra i promotori del convegno che, proprio il 4 Aprile scorso, ha festeggiato i suoi “primi” 40 anni.
- Stesso anniversario, a breve, per IIS F. Degni - Liceo Artistico, 40 anni ben portati grazie al grande e costante lavoro del corpo docenti, capitanato magistralmente dalla Dott.ssa Rossella Di Matteo Dirigente Scolastico.
- Si è tenuta l’anteprima del libro “La Via del Sol Levante”, da oggi tra i libri presentati alla Fiera "Tempo di Libri" di Milano. Un lungo viaggio in motocicletta, la narrazione del viaggiatore che s’intreccia con la storia dei rapporti tra Italia e Giappone,
- Creato in diretta l'annullo filatelico con bollo speciale, ad opera di Funzionari delle Poste Italiana. Per la prima volta, ben cinque cartoline create per l’occasione, sono ora da collezione. Rappresentano la città di Torre del Greco, l’evento e la nostra lavorazione artigianale del corallo e del cammeo. 

La giornata è stata deliziata dalla Soprano Yasko Fujii che, accompagnata dal M° Antonio Saturno, si è esibita il brani di repertorio antico napoletano.

RELATORI
Kazuya Takahashi – Funzionario Ambasciata giapponese in Italia
Prof. Franco Mazzei Min. Plen. – Docente di Politica Internazionale Università Luiss di Roma e Dipartimento Asia e Africa Università Orientale di Napoli.
Dr. Pier Fabrizio Santovetti  – Vice Presidente della Fondazione Italia Giappone.
Prof. Michele Bernardini – Direttore dipartimento di Asia, Africa e Mediterraneo Università Orientale di Napoli
Prof. Daniele Petrella – Presidente International Research Institute for Archaeology and Ethnology. Direttore della Spedizione Archeologica Italiana in Giappone.
Dr. Mario Vattani Coordinatore per i rapporti con i paesi dell’Asia e del Pacifico, presso la Direzione Generale per la Mondializzazione del Ministero degli Affari Esteri.
Prof. Hideyuki DOI Università di Kyoto

INTERVENTI
Dr. Ciro Borriello – Sindaco di Torre del Greco
Dr. Tommaso Mazza 
– Presidente Assocoral e Comitato Promotore
Dott.ssa Rossella Di Matteo 
– Dirigente Scolastico IIS F. Degni - Liceo Artistico
Dr. Alfonso Vitiello
 - promotore e organizzatore evento 
Dr. Maurizio Marinella – Titolare brand storico E. Marinella
Prof. Giovanni Borriello – Docente Storia e cultura dell’Asia orientale Università degli studi della Tuscia.
Prof.ssa Rosaria Iazzetta – Docente di scultura, Accademia delle Belle Arti di Napoli

Created: Venerdì, 24 Marzo 2017 17:51
Category: Eventi
Sulla scia della precedente esperienza avvenuta nella provincia di Bari lo scorso anno, dal 22 al 28 Maggio 2017, nelle diverse gioiellerie delle provincia di Salerno, si è tenuta la "Settimana del Corallo e del Cammeo" dove sono stati organizzati una serie di eventi che hanno visto altrettante iniziative a sostegno della candidatura della Lavorazione del Corallo e del Cammeo di Torre del Greco a Patrimonio Immateriale dell’Umanità UNESCO.
Un modo per scoprire tutto il fascino del corallo e del cammeo, un’occasione per la divulgazione di un vero tesoro della nostra regione.
L'iniziativa di Federpreziosi Salerno, in collaborazione con Assocoral e Comitato Promotore, ha avuto come obiettivo divulgare un tesoro culturale e storico vanto del Made in Italy, la lavorazione del corallo e del cammeo di Torre del Greco e ha coinvolto molte gioiellerie di Salerno e Provincia.
Una settimana in cui il corallo e il cammeo sono stati protagonisti.
La presentazione dell’iniziativa è avvenuta il 18 Maggio 2017 durante la conferenza stampa presso la Sala Giunta, Comune di Salerno.
Tra le numerose iniziative promosse da Federpreziosi in collaborazione con Assocoral, c'è stata la mostra fotografica a Palazzo Genovese a Salerno, "Seduzione senza tempo", curata dall'antropologa Cristina Del Mare. Un vero viaggio alla scoperta delle due affascinanti lavorazioni e dell’impiego del corallo e dei cammei in diverse creazioni di moda e di design.

Il programma:

Giovedì 25 Maggio ore 12.00 - Inaugurazione mostra fotografica "Seduzione Senza Tempo" palazzo Genovese, con l’intervento di importanti esponenti del settore orafo nazionale e campano ed autorità.

Venerdì 26 Maggio ore 10.30 - Dimostrazione delle tecniche di lavorazione del corallo e del cammeo, a cura degli allievi dell’Istituto d’Arte Francesco Degni di Torre del Greco.

Sabato 27 Maggio ore 10.30 - Esibizione musicale a cura degli allievi del Liceo Musicale Alberto Galizia di Nocera Inferiore.

Created: Venerdì, 24 Marzo 2017 17:51
Category: Eventi
Manca davvero poco all'inizio della II Edizione de “La Settimana del Corallo e del Cammeo”, organizzata da FEDERPREZIOSI, Federpreziosi Salerno ed Assocoral in tutte le gioiellerie di Salerno e provincia aderenti. 
L'iniziativa è a sostegno della candidatura a Patrimonio Immateriale dell'Umanità della Lavorazione del Corallo e del Cammeo di Torre del Greco.



Queste le tappe salienti dell'iniziativa:


  • Mercoledì 16 Maggio ore 11:00: Conferenza Stampa presso la Sala del Gonfalone, Municipio di Salerno.


  • Venerdì 18 Maggio ore 11:00: Convegno / Workshop dal titolo “Coralli e Cammei, arte e tradizione di Torre del Greco” , tenuto da Assocoral. Un viaggio nella Storia ma non solo. Un'affascinante presentazione mostrerà le varie fasi della lavorazione che portano una materia grezza a diventare un gioiello unico ed irripetibile.
 In questa occasione, saranno presenti anche i ragazzi dell’Istituto d'Istruzione Superiore “Francesco Degni” che faranno dimostrazioni pratiche di incisione.


  • Dal 18 al 26 Maggio: La Settimana del Corallo e del Cammeo, in tutte le gioiellerie aderenti di Salerno e Provincia. 
Esposizione e vendita di gioielli in Corallo e Cammeo . 
All’interno delle gioiellerie, verranno organizzate dimostrazioni, aperitivi a tema, sfilate. Per restare aggiornati circa le iniziative collaterali, basta collegarsi alla pagina La Settimana Del Corallo E del Cammeo - II edizione.


  • Capolavori in Mostra: per l'occasione, le aziende di Assocoral hanno messo a disposizione delle gioiellerie aderenti pregevoli sculture e gioielli in Corallo e Cammeo. 
Tutto questo percorso espositivo sarà oggetto di un bellissimo catalogo a tiratura limitata, realizzato anche grazie al supporto della Ferrari Group (http://www.ferrarigroup.net/ ).

Created: Martedì, 05 Luglio 2016 15:28
Category: Eventi
Bari, Asso Oro lancia la “Settimana del Corallo e del Cammeo”

L’arte orafa e la cultura del corallo e del cammeo di Torre del Greco, sbarcano nelle gioiellerie baresi.
Si è tenuta, nella settimana dal 27 giugno al 2 luglio la prima edizione della "Settimana del Corallo e del Cammeo", iniziativa volta a coinvolgere i gioiellieri aderenti a Asso Oro, Associazione Commercianti e Operatori Orafi-Gioiellieri della Provincia di Bari, nell'esporre in vetrina esemplari significativi di gioielli e accessori in corallo e cammeo, per far conoscere a tutti la bellezza di questa materia preziosa.

Con il claim “L’esperienza della passione”, l’iniziativa ha accompagnato il pubblico alla scoperta del variegato mondo legato alla gioielleria con corallo e cammeo, di cui la città di Torre del Greco (Na) è simbolo da secoli. I negozi che hanno partecipano all’iniziativa, riconoscibili attraverso una vetrofania appositamente realizzata, godevano anche di materiale informativo sull’antica tradizione portata avanti dai maestri artigiani torresi.

La “Settimana del Corallo e del Cammeo” è stato il primo step concreto della manifestazione di interesse di Asso Oro a sostegno della candidatura del corallo e del cammeo di Torre del Greco a patrimonio innaturale dell’umanità presso l’Unesco, promossa da Assocoral, l’Associazione Nazionale Produttori di Corallo, Cammei e Materie Affini.
Alla Conferenza stampa di presentazione dell’evento che si è tenuta giovedì 23 giugno 2016 presso la Sala Giunta del comune di Bari, hanno partecipato Giuseppe Aquilino (Presidente ASSO-ORO –Confcommercio Bari – BAT), Tommaso Mazza (Presidente Assocoral e Comitato Promotore), Alessandro Ambrosi (Presidente CCIAA Bari) il sindaco Antonio Decaro e l’Assessore del Comune di Bari con delega allo Sviluppo economico, Carla Palone.
ieg vo
ice federpreziosi